mercoledì 19 marzo 2014

EPPUR T'AMO

Eppur t' amo,
e mi manchi così tanto
che soffoco fra lacrime
e singhiozzi.
Eppur t'amo
di quel folle amore
mai appagato,
della tua presenza.
Uno sbattere di ciglia,
uno sbadiglio,
un sorriso
il tuo buongiorno
sono gesti che ho raccolto
dentro ad un cesto
intrecciato di parole
e di baci.
Eppur t'amo,
oggi che ho più bisogno
di te,
sei lontano ,
e chissà se un po'
sono dentro ai tuoi pensieri.
E pur t'amo.

Fioralba Focardi 19/03/2014
Tutti i diritti riservati ®

Post più popolari