mercoledì 30 novembre 2016

STELLE TROPPO DISTRATTE

Vorrei un abito da sirena
con la coda come un pianoforte
e della mia solitudine
farne melodia.
Di certi giorni ne farei a meno
quando raccogliere foglie
è solo fatica
e  scrivere pensieri l’unica fuga
da ciò che non ha modo di esistere.
Non mi nascondo quando piango
non mi vergogno se ballo ogni tanto
e se grido lo faccio in silenzio
senza badare a stelle troppo distratte.

Fioralba Focardi 30/11/2016
tutti i diritti riservati
immagine presa dal web

Posta un commento