mercoledì 26 febbraio 2014

Vi parlo di me

Di regola sono una chiaccherona,posso parlare per ore,passare da un argomento ad un altro senza stancarmi, e perdere il filo.
Poi ho lunghi silenzi, dove mi rifugio per sopravvivere nelle giornate in cui mi sento prigioniera.Perché io sono un animale libero, non posso stare rinchiusa,
mi deprimo e muoio.
Ho passato anni a far di me un altra donna, alcuni mi volevano diversa, brava moglie, brava madre, brava donna di casa.
Brava moglie, mi sono sempre chiesta cosa significa?
Una brava moglie, si può essere solo se anche colui che sposi è un bravo marito.
La brava moglie esiste se nella coppia, c'è unione d'anime, complicità sessualità,  dialogo.Quando queste cose mancano specie se mancano tutte,
diventi una schiava, se non di peggio uno scarica umori, ogni tanto.
Una buona madre si lo sono stata, perchè amare un figlio, non avviene tanto per fare,lo vivi dal primo istante che ti accorgi di essere incinta.
Amare quel batuffolo quando poi te lo mettono fra le braccia, non è un forse
ma è un subito, che si trasforma in eternamente IO SONO TUA MADRE.
E lo sei sempre,per un pianto notturno,per un mal di pancia, per un graffio, un brutto voto, una vittoria, una sconfitta.E con mio figlio, non sono stata solo mamma, ma anche consigliera, consolatrice, ho raccolto le sue confidenze, ho urlato raramente, il più delle volte, ho affrontato i perché non si fa così,ho riso ho giocato, sono stata anche sessuologa.Posso dire che si sono stata una brava madre.
Brava donna di casa, qui dobbiamo capire cosa significa.
Per me è vivere la casa con allegria, finestre aperte, aria che scivola dentro casa, manicaretti inventati li per li, panni da stirare per giorni chiusi nell'armadio. Pulire si, ma non puoi passare chiusa a fare solo i lavori domestici.
Io sono una donna piena di contraddizioni,posso essere tutto e l'incontrario di tutto.
Fioralba Focardi



Posta un commento