mercoledì 26 marzo 2014

TACCHI A SPILLO

Quindicenne ribelle,
pantaloni strappati e a toppe multicolori,
maschiaccio per natura,
saliva sugli alberi
dava fuoco ai fuscelli,
saltava agli ostacoli
sulle rose del babbo.
Scavare
buche enormi in giardino
per cercare
reperti antichi
novella archeologa,
di colpo,
s'innamora di un paio di scarpe.
oh come le ricordo
quelle scarpe
erano colore dell'ocra
un tacco sottile
legate alla caviglia.
E da allora,
continuo a camminare in equilibrio
su tacchi sottili
come cammino sulla vita,
ondeggiando con grazia ed eleganza
senza perdere mai l'equilibrio.

Fioralba Focardi26/03/2014
Tutti i diritti riservati ®
Posta un commento