lunedì 12 maggio 2014

ETERNO ABBANDONO

Petali di rose rosse,
tappeto,
profumo inebria i sensi
candele,
ardono i corpi,
vento,
i sospiri alimentano
fiamma.
Palpita l'amore
fra gemiti e parole,
conosce le strade
più sinuose
per giungere al piacere.
È come bere al ruscello
fonte fresca al sapore
di miele.
Demone la voglia
percuote i timpani,
nell'attimo
di un eterno abbandono.

Fioralba Focardi 12/05/2014
Tutti i diritti riservati®
Posta un commento