mercoledì 18 giugno 2014

FOLLIA FUGGÌ

Solitario pensiero
come diamante
su mano diafana
brilla nel sordo cuore.
Fievole voce
declama orazioni
piegati lenzuoli,
di funebri dolori.
T'amai e negasti
negai e amasti,
follia fuggi
sulle pareti di un riso
nell'implosione
di un amore.

Fioralba Focardi 17/06/2014
Tutti i diritti riservati®
immagine presa dal web
Posta un commento