martedì 25 febbraio 2014

Vi parlo di me

La mia età non conta, ho 10 15 20 100 anni, sono una donna che ha mille vite fatte di tante ore che scorrono come un fiume tracimato. L'amore lo suddivido in 4 categorie. Quello filiale verso i genitori che poi si trasmette anche al contorno parentale, quello per i figli, e li si apre un mondo a parte, credo che in questo tipo d'amore, si fondi con il filiale,perché riversiamo nei nostri figli quello che abbiamo ricevuto dai nostri genitori L'amore per un uomo dovrebbe, uso il condizionale : "perché nella mia vita non ho ancora capito, e sopratutto trovato un uomo che mi facesse provare le emozioni, che immagino siano ciò che provoca il vero amore". Follia, immaginazione, tenerezza, dedizione e sacrificio, credo che siano i comandamenti dell'amore,senza di quelli deduco che si vada poco lontano dal letto e dalle liti. Poi c'è l'amore quello per il mondo in generale, che comprende ogni essere vivente. Mi spiego; se amo gli altri esseri umani, non posso non amare il luogo dove vivono e di conseguenza natura e fauna. Forse vi sembrerà semplicistica la mia idea d'amore, ma amo il semplice, arzigogoli intellettuali, mi danno l'orticaria. Oggi il parlare e farsi capire penso che sia il modo giusto per riavvicinarsi alle persone, e di conseguenza imparare ad amarle.
Posta un commento