venerdì 4 aprile 2014


NOTTE TIEPIDA

E notte tiepida
di baci al sapore di miele,
e gocce di pioggia,
calda sulla pelle.
Una voglia
che sale fra sguardi
e parole,
frantumano
barriere
erette a difesa
di un battito di cuore.
Io mi arrendo a te
non ho scelta
se non cedere
alla tua bocca
che calda
mi trascina
nelle profondita
di una me
sconosciuta.

Fioralba Focardi 04/04/2014
Copyright © tutti i diritti riservati
Posta un commento