domenica 6 aprile 2014

PRENDIAMO IL CAFFÈ

E non è il giorno
che può andare oltre
il pensiero.
Fringuelli inneggiano
all'amore sui rami rivestiti
di tenere foglie.
Un cane che abbaia
ad un motorino
che sfreccia per strada,
una donna ubriaca
seduta sul marciapiede,
forse non ricorda
nemmeno chi è.
Il freddo del primo mattino
intorpidisce ancora le mani
mentre i pensieri
si vestono di strane emozioni.
La macchinetta del caffè
canta buongiorno buongiorno,
mentre io ho voglia
di tornare a sognare.

Va beh prendiamo il caffè

Fioralba Focardi 07/04/2014
Tutti i diritti riservati®
Posta un commento